Instamatic 2014: il primo smartphone Kodak

screens2

Ci eravamo ormai fatti un’idea abbastanza chiara sugli attori in campo nella recente Guerra per il Predominio sulla Fotografia.
Dopo qualche anno di feroci scontri-social eravamo riusciti a definire le principali macro-categorie:

  • Nostalgici della Pellicola che svenderebbero volentieri un genitore per una Leica del ’72
  • Instagram Maniaci che non comprenderebbero mai il concetto di “riproduzione fedele del colore”
  • Hipster Talebani in vacanza con una Hasselblad del ’56 che non sanno usare
  • Fotografi della Domenica con reflex digitali da 8000 euro e le sd card piene di tramonti
  • Maniaci del Selfie Compulsivo

In tutto questo, pur con varie sovrapposizioni e intersezioni d’insiemi, potevamo facilmente distinguere tra Buoni e Cattivi.

kodak-at-ces

Ora, con un intervento a gamba tesa sull’ultimo uomo da cartellino rosso, Kodak spariglia le carte, preparandosi a presentare al CES di Las Vegas 2015 il suo primo smartphone Android: KODAK Instamatic 2014.

Avete capito bene: esisterà uno smartphone marcato Kodak.

Il concept design di Instamatic 2014

Il concept design di Instamatic 2014

Si può già pre-ordinare qui: http://instamatic2014.com/pre-order/

Sarà disponibile in tre versioni:

Instamatic 14w 2014 e Instamatic 14 2014 che sono abbastanza simili (sensore da 14MP, lente PixPro 24-140mm f/3.9-5.9, zoom ottico 4x, display Touch Screen 4”, video HD 720p @30fps e memoria interna di 512MB) e Instamatic 15 Ultra 2015 che invece presenta caratteristiche più evolute come il sensore da 16 megapixel, la lente PixPro 24-260mm lens mount, f/2.4-5.3, zoom ottico 10x, mount Micro 4/3, monitor Touch Screen 5”, riprese video Full HD 1080p @30fps e memoria interna di 8 GB.

I prezzi indicativi sono: 199,00 dollari per l’Instamatic 14w 2014; 249,00 dollari per l’Instamatic 14 2014 e 349,00 dollari per l’Instamatic 15 Ultra 2015.

 

1419867243_Kodak-Instamatic-600x335