Cos’è una GoPro e quanto costa

Asiste tutta una categoria di videocamere digitali definite “action cameras“, ovvero create appositamente per riprendere l’azione dal vivo.

La GoPro è un solo uno dei tanti modelli di action cam, sicuramente il più conosciuto di tutti. Tant’è che spesso le altre action cam di marche differenti vengono erroneamente chiamate anche loro GoPro.

COSA SONO LE ACTION CAM?

Una action camera o action-cam è una videocamera digitale progettata per registrare l’azione mentre vi si è immersi dentro. Le action cam sono quindi tipicamente compatte, robuste e impermeabili per “sopravvivere” agli sport e alle azioni più estreme. Le più recenti registrano video in modalità 4 k in modo automatico, poichè questo consente la cattura continua dell’azione senza dover interagire con la fotocamera o rimuoverla dal suo alloggiamento, nel caso venga utilizzato un involucro protettivo aggiuntivo.

La maggior parte registra su una scheda micro SD e dispone di un connettore Micro-USB che permette di copiare i filmati dalla camera al computer in modo agevole e semplice.

Le action cam sono oramai associate agli sport all’aria aperta e, spesso collegate a caschi, tavole da surf, manubri o aste di supporto, sono diventate parte integrante di tutti gli sport estremi. A volte vengono utilizzate diverse telecamere per catturare specifiche prospettive, come una fotocamera per casco che vede la prospettiva dell’attore in combinazione con una seconda fotocamera attaccata all’ambiente del pilota, come una tavola, un’ala, un manubrio o un polso, che guarda indietro sul protagonista e registra le sue reazioni. Le opzioni sono infinite anche grazie ad una serie enorme di accessori adibiti al supporto e fissaggio della camera.

Ma quanto costa una GoPro? I prezzi delle cation cam variano da poche decine di euro per le meno qualitative, fino ad un massimo di circa 300 euro per quelle super professionali.

QUALI SONO LE ACTION CAM MIGLIORI?

Oltre alla capolista GoPro esistono svariati modelli di action cam, per tutte le tasche e con differenti specifiche tecniche. Vediamone alcuni:

 

GO PRO HERO 2018 >

Registra filmati in full-hd con effetto rallenty o 4k per i video a velocità normale. Ha una serie infinita di supporti ed accessori per essere alloggiata e fissata sia direttamente sul corpo che su altri strumenti. Tra gli accessori di base c’è una custodia subacquea. È dotata di una sua app mobile per vedere l’anteprima del filmato sul cellulare ed impostare alcune funzioni della camera.

APEMAN >

In grado di registrare video in 4k. Manca lo slow motion, ma non se ne sente sempre la necessità. Registra su schede Micro SD ed anche lei è accessoriata con una custdia subacquea. Una delle più economiche, anche se la qualità ne risente un po’.

GARMIN VIRB ULTRA >

È la diretta concorrente della GoPro Hero. In grado di registrare video in 4k fino ad una durata massima di circa 2 ore. L’ergonomia e l’usabilità, a detta di molti, è superiore a quella della GoPro, in primis per  tasti di configurazione.

Permette di girare filmati fullHD con un effetto rallenty fino a 120 fotogrammi al secondo.

PANASONIC HX A1 >

Il pregio della camera di casa Panasonic è quello di essere l apiù piccola di tutte ed avere una forma cilindrica. Questo vi permette di trasportarla comodamente in tasca. La ripresa video non è all’altezza delle concorrenti e la ancanza di un display rende difficoltosa l’impostazione ai primi utilizzi.