È possibile conoscere il sesso de nascituro in base all’odore della mamma?

Piccolo in arrivo? L’odore della mamma vi dirà se maschio o femmina.
Ci sono un sacco di interpretazioni che potrebbero far pensare al sesso del nascituro: le voglie, la forma della pancia, le nausee; per andare sul sicuro noi abbiamo l’ecografia.

Ring_tailed_lemur_and_twins
Loro, unica specie animale per ora in cui si sia verificato, usano l’odore.
Stiamo parlando di animali meravigliosi e per certi versi quasi umani: sono i Lemuri Catta.
La femmina di Lemur catta ( il lemure dalla coda ad anelli) cambia infatti odore a seconda che il nascituro sia un maschietto o una femminuccia.
Nel primo caso rilascia una secrezione genitale semplice e poco odorosa, nel secondo parecchio intensa.
La scoperta arriva da due ricercatori: Jeremy Chase Crawford e Christine M.Dreadue, della University of California Berkeley che sono arrivati a pubblicare la loro ricerca sulla rivista Biology Letters dopo aver analizzato (ognuno ha le proprie passioni) le secrezioni di 12 femmine di lemure in dolce attesa.
Giuseppe Donati, professore associato in biologia e conservazione dei primati alla Oxford Brookes University spiega sulla rivista National Geographic: “Con la secrezione odorosa le femmine segnalano il loro stato agli altri lemuri, ad esempio per evitare di aggredire un maschio ignaro intenzionato a copulare. Quando sono incinte tendono a reagire in modo molto vigoroso nei confronti dei maschi interessati, e nel caso del Lemur catta sono dolori per il malcapitato. Segnalare la gravidanza riduce inutili tensioni nel gruppo e sprechi di energie per la femmina, che già deve affrontare una spesa energetica elevata. Ma anche per il maschio, che non perde tempo a copulare con una femmina che non può dargli discendenza”.

ring-tailed-lemur-lemur-catta-group-gerry-ellis
Quindi nel caso dei nostri Lemuri Catta la competizione sessuale inizia prima del concepimento e le femmine non hanno interesse a nascondere il proprio stato per confondere i maschi della paternità.
Perchè succede? Non è ancora chiaro. Gli autori dello studio ritengono che la gestazione del maschio richiede più ormoni stroidei per la crescita del cucciolo e questi vengono “sottratti” dalla secrezione che diventa così meno odorosa rispetto quella della gestazione di una femmina.
Le informazioni veicolate dai feromoni sono tantissime e agiscono in modo parallelo a quelle degli altri sensi. I lemuri hanno il nasino umido come cani e gatti, questo è importantissimo per il loro senso dell’olfatto che è necessario anche per riconoscersi tra individui dello stesso gruppo e tra individui di gruppi diversi.

i-lemuri-del-parco-zoom
Anche noi umani spiega il Prof. Donati siamo in grado di percepire anche se inconsapevolmente i messaggi delle sostanze volatili e il sudore delle nostre ascelle non hanno niente da invidiare a quello delle proscimmie, il sottordine di primati a cui appartengono i lemuri.
Detto ciò se volete osservare questi splendidi animali in Italia vi consiglio di far visita al bioparco Zoom a Torino do